Widget Image
Post Popolari
Seguici anche su:

HomeRistorantiI migliori bonus del 2022 senza ISEE! Le domande! – Trend-online.com – NEWS110

I migliori bonus del 2022 senza ISEE! Le domande! – Trend-online.com – NEWS110

La legge di Bilancio del 2022 ha dato nuovamente il via ai bonus casa e ai bonus riservati ai giovani e alle coppie che intendono acquistare la loro prima casa. In questo articolo cercheremo di fare una panoramica dei bonus 2022 attualmente in vigore.

Nel frattempo vi invito alla visione del breve video di Enrico Rovere in merito al Superbonus 110%:

BONUS CASA – Superbonus 110%

Il Superbonus 110% a pieno titolo all’interno dei bonus casa e, in particolare, dei bonus edili introdotti dal Governo per far fronte alla crisi che da molti anni colpisce il settore edilizia. Il superbonus 110% consente al richiedente di usufruire di una detrazione fiscale sulle spese sostenute per la riqualificazione energetica e/o strutturale dell’immobile.

Secondo quest’ultimo articolo, https://www.trend-online.com/fisco-tasse/superbonus-110-cambia-sanzioni/, il superbonus potrebbe subire ancora una volta delle modifiche a causa del blocco e dello sblocco delle cessioni. In particolare, a subire delle modifiche saranno le scadenze.

BONUS CASA – Bonus infissi

Il bonus infissi consente di ricevere un’agevolazione sull’acquisto e la sostituzione di porte e finestre. La detrazione è pari al 50% su un tetto massimo di spesa pari a 60.000 euro.

L’agevolazione potrà essere ottenuta mendiate sconto in fattura, direttamente all’impresa che svolge i lavori, o attraverso semplice detrazione fiscale in fase di dichiarazione dei redditi.

BONUS CASA – Bonus Mobili ed elettrodomestici

Il bonus mobili è un’agevolazione che consente di ottenere uno sconto del 50% su un tetto massimo di spesa pari a 10.000 euro. Attraverso il bonus è possibile acquistare mobili, ma anche elettrodomestici di classe A+.

 Il bonus può essere richiesto praticamente da tutti coloro che ne vogliono usufruire. Non esistono, dunque, limiti di reddito ISEE da rispettare. 

BONUS CASA – Bonus caldaia

Il bonus caldaia è stato riapprovato per tutto il 2022 e consente di ottenere un’agevolazione sulla sostituzione di un impianto di riscaldamento. L’agevolazione in questione consiste in uno sconto del 110% sull’importo della caldaia, ma solo se il bonus risulta trainato dal Superbonus 110%.

La percentuale si abbassa al 65% se si sostituisce l’impianto esistente con uno di classe A o superiore. Mentre, la percentuale è de 50% in caso di sostituzione dell’impianto esistente con una di classe A senza valvola.

BONUS CASA – Bonus acqua potabile

Il bonus acqua potabile è un bonus molto utile per chi è interessato ad acquistare un depuratore d’acqua o degli accessori.

Attraverso il bonus acqua potabile si può avere accesso ad un credito d’imposta del valore di 1.000 euro, pari al 50% per le persone fisiche, mentre il valore aumenta a 5.000 euro per i liberi professionisti, come imprenditori, commercianti, artigiani ecc.

Il bonus acqua potabile ha un obiettivo ben preciso, ovvero quello di ridurre la plastica delle bottiglie. Le domande possono essere inviate entro oggi, 28 febbraio 2022, per gli acquisti effettuati nel 2021, mentre quelle effettuate durante il 2022 potranno essere dichiarate a partire dal 1° febbraio 2023.

Tutti possono richiederlo, anche i commerciati ed i ristoranti. Per presentare la richiesta è necessario, però, presentare la prova delle spese sostenute entro il 2021, se presentate la domanda entro febbraio 2022, e le spese sostenute entro il 2022, se intendete presentare domanda nel 2023.

BONUS CASA – Bonus idrico

Anche il bonus idrico ha ricevuto la conferma da parte del governo per questo 2022. Si tratta di un’agevolazione che, a differenza del bonus acqua potabile, consente l’acquisto di prodotti come rubinetteria o strumentazione per il filtraggio dell’acqua.

Il bonus consente di ottenere un credito d’imposta pari al 50%.

BONU CASA – Bonus verde

Il bonus verde, rientrante nella categoria dei bonus per la casa, consente di ottenere un’agevolazione consistente in una detrazione fiscale pari al 36% su una spesa massima di 5.000 euro per la realizzazione di giardini, aree verdi e balconi.

BONUS PER IL TEMPO LIBERO – Dal bonus auto, moto al bonus mobilità e bonus patente!

Dalle Legge di Bilancio arrivano buone nuove anche in merito ai bonus per il tempo libero, come il bonus auto, moto e scooter. Il beneficio consente di poter usufruire di uno sconto del 30% e del 40% su un tetto massimo di spesa pari a 3.000 e 4.000 euro.

Il bonus mobilità ha ricevuto la sua approvazione anche per il 2022 e consiste in un credito d’imposta per una spesa massima pari a 750 euro. Il bonus può essere utilizzato non solo per l’acquisto di bike o monopattini, ma anche per l’acquisto di abbonamenti per i mezzi pubblici.

Le domande possono essere presentate fino al 13 maggio 2022.

Infine, sempre nell’ambito dei bonus mobilità, ecco che arriva anche il bonus patente. Introdotto con il D.L. infrastrutture, il bonus patente consente di ottenere un contributo pari al 50%. Tutti i giovani di età inferiore ai 35 anni potranno usufruire del bonus, ma fino al 30 giugno 2022, termine ultimo per presentare la domanda.

BONUS PER I GIOVANI – Il bonus cultura

Il bonus cultura è uno delle agevolazioni introdotte dal governo e riservate esclusivamente ai giovani che hanno compiuti i 18 anni. Il bonus cultura consiste in due tipi di agevolazioni riservate ai giovani e ai docenti. In particolare:

“Nel primo caso si tratta del buono da 500 euro spendibile da chi ha compiuto 18 anni per acquistare musica, libri, quotidiani, biglietti per concerti, spettacoli teatrali, cinema e musei, oltre che per corsi di lingua straniera e di danza.”

Ricordiamo che l’importo del bonus cultura potrà essere utilizzato entro e non oltre il 28 febbraio 2022.

BONUS PER LE COPPIE – Bonus affitto giovani

Il bonus affitto giovani è stato introdotto, insieme agli altri, nella legge di bilancio del 2022. Questo, consente di riuscire a sostenere le spese relative all’affitto della propria casa. La richiesta, però, potrà essere inviata solamente alle coppie di età compresa tra i 20 e 31 anni.

L’agevolazione consente di essere rimborsati del 20%, rispettando il tetto massimo di 2.000 euro annui. In questo caso, però, esiste un limite di reddito da rispettare, ovvero 15.493, 71 euro l’anno.

BONUS PER LE COPPIE – Bonus prima casa per gli under 36

Il bonus prima casa consente agli under 36 di poter usufruire di un’agevolazione sull’acquisto della prima casa. Ovviamente, questo presuppone che la coppia non sia proprietaria di un secondo immobile. La domanda potrà essere inviata entro il 31 dicembre 2022. 

Come dice anche https://www.donnamoderna.com/, il beneficio

“Può essere usufruito in due modalità: l’esenzione del pagamento dell’imposta di registro e catastale, oppure il riconoscimento di un credito d’imposta per un importo pari all’Iva versata (per le operazioni di acquisto che la prevedono).”

Redattrice ed aspirante giornalista, classe 1991.
Sono nata e cresciuta nella mia amata Sicilia, ad Erice. Ho conseguito la laurea in Scienze politiche e relazioni internazionali all’Università degli studi di Messina e specializzanda in Scienze storiche.
Ho da sempre fatto del giornalismo la mia passione fin da piccola tanto da riuscire a pubblicare a 16 anni il mio primo articolo su Repubblica. Da sempre impegnata nel volontariato collaborando come addetta all’ufficio stampa per un’associazione no profit, nel sociale, sono anche un ambientalista ed un animalista convinta. Il mio sogno? Riuscire a creare attraverso le mie parole un mondo migliore.

I commenti su questo articolo non dovranno contenere quesiti di natura tecnica.

Link all’articolo Originale tutti i diritti appartengono alla fonte. Disclaimer

Rate This Article:
No comments

leave a comment