Widget Image
Post Popolari
Seguici anche su:

HomeHotel & AlberghiEnergia green, parco giochi e restauri: il River Village rinasce con 12 milioni. Saranno resi più sicuri i 117 – corriereadriatico.it

Energia green, parco giochi e restauri: il River Village rinasce con 12 milioni. Saranno resi più sicuri i 117 – corriereadriatico.it

RECANATI –  Dodici milioni e mezzo. A tanto ammonta la riqualificazione sismica ed energetica del River Village che darà nuova luce al condominio di Porto Recanati. Il cantiere è stato avviato la scorsa settimana e i lavori proseguiranno fino a novembre del 2023. L’amministratore del condominio Giovanni Buonocunto, incaricato nel 2019, descrive con soddisfazione l’opera di riqualificazione iniziata da quando ha preso le redini del palazzo che conta 177 appartamenti. 


 
«L’intervento interesserà la parte esterna e quella interna – dice l’avvocato partenopeo – . Interverremo grazie ai fondi del Sisma bonus e del superbonus. Il palazzo non solo sarà adeguato sismicamente, ma raggiungerà oltre due classi energetiche superiori rispetto a quella attuale. Saranno riqualificati tutti gli appartamenti, tranne una decina di cui non sono stati rintracciati i proprietari. Ogni appartamento avrà pannelli solari indipendenti per 1,5 chilowatt ad abitazione, oltre a quelli che serviranno il condominio». 

Fuori dalla riqualificazione, invece, i locali commerciali al piano terra e l’ex discoteca. «All’esterno – annuncia l’amministratore – sarà realizzato un parco giochi per bambini e saranno installate colonnine per la ricarica elettrica delle auto; nel parcheggio di quella che era la sala da ballo sarà realizzata un’area di sosta per i mezzi riservata e controllata».

L’iter per la riqualificazione è partito circa un anno fa e Buonocunto tiene a sottolineare l’efficienza dei professionisti che si sono occupati del progetto. «Grazie all’architetto Federico Marcaccio e all’ingegnere Donato Pescatore – dice – la progettazione è andata avanti spedita e anche la mia socia Graziella Bisogni ha svolto un ruolo fondamentale nella riqualificazione. Ora è la ditta Icores a portare avanti i lavori: hanno allestito il cantiere in questi giorni con il montaggio dei ponteggi. In parte, invece, utilizzeranno delle pedane mobili». Per permettere alla ditta di intervenire all’interno degli appartamenti, l’amministratore ha organizzato anche gli eventuali trasferimenti: «Faremo una decina di abitazioni alla volta – spiega – e i residenti si sposteranno man mano negli appartamenti liberi reperiti nella struttura. Comunque parliamo di una squadra massiccia di operai che occuperà ogni appartamento per circa venti giorni».

Ma il rilancio del condominio, con l’amministratore, è iniziato già da qualche tempo. «L’installazione delle telecamere – racconta – ci hanno permesso più volte di rintracciare chi approfittava dell’area esterna per conferire rifiuti ingombranti. La sicurezza è aumentata di molto e non si sono più verificati episodi spiacevoli. Con i lavori di riqualificazione sismica ed energetica sono certo che la rinascita del River Village potrà dirsi completata. Due anni e mezzo fa mi ero offerto per l’Hotel House, ma si è preferito altro. Col senno di poi, forse, avrei risolto qualche problema anche lì».


© RIPRODUZIONE RISERVATA Link all’articolo Originale tutti i diritti appartengono alla fonte. Disclaimer

Rate This Article:
No comments

leave a comment