Widget Image
Post Popolari
Seguici anche su:

HomeSuperbonus Turismodecreto sostegni ter 2022 conversione in legge – idealista.it/news

decreto sostegni ter 2022 conversione in legge – idealista.it/news

Indice dei contenuti

Il decreto sostegni ter 2022 è stato convertito in legge dopo essere stato approvato in via definitiva da Camera e Senato. Nel corso del suo iter parlamentare, i vari emendamenti hanno cambiato alcuni punti importanti del decreto, che adesso dovrà essere nuovamente pubblicato in Gazzetta Ufficiale per la definitiva entrata in vigore. Vediamo quali sono le novità del testo dalla cessione del credito, fino ai contributi a fondo perduto per i nuovi codici ateco, alla cassa integrazione, senza dimenticare le novità del superbonus

Fondo perduto

Con il decreto Sostegni ter arrivano nuovi contributi a fondo perduto per le attività di commercio al dettaglio con i seguenti codici ateco: 47.19, 47.30,47.43, tutte le attività dei gruppi 47.5 e 47.6, 47.71, 47.72, 47.75, 47.76, 47.77, 47.78, 47.79, 47.82, 47.89 e 47.99. Questo per le attività con ricavi non superiori a 2 milioni di euro nel 2019 e che hanno subito una riduzione del fatturato nel 2021 non inferiore al 30% rispetto al 2019.

Cessione del credito

Viene confermata la proroga della comunicazione della cessione del credito per il superbonus e il bonus casa, dal 7 al 29 aprile 2022.

L’Agenzia delle Entrate inoltre potrà mettere a disposizione entro il 23 maggio 2022, e non più entro il 30 aprile, il modello 730 precompilato 2022.

Lavoratori stagionali

Arrivano nuovi aiuti per i lavoratori stagionali dello spettacolo. Si prevede infatti uno stanziamento di 40 milioni ai lavoratori dello spettacolo. Viene rifinanziato anche il Fondo unico nazionale del Turismo con un incremento di ulteriori 105 milioni di euro.

Decreto sostegni ter bonus terme

Approvata la proroga del bonus terme nel decreto sostegni ter. A causa dei contagi molte persone non erano riuscite ad usare il bonus, quindi dopo la prima proroga al 31 marzo 2022, ora è arrivata una seconda al 30 giugno 2022. La proroga del bonus terme vale per quei contribuenti che avevano già richiesto il bonus e non può essere quindi presentata una nuova domanda.

Superbonus 

Era stato il primo intervento al decreto sostegni ter ed è stato confermato dal passaggio parlamentare: ovvero le modifiche alla normativa del superbonus che permettono tre cessioni del credito (una libera e le altre due solo a intermediari finanziari e assicurazioni)

Link all’articolo Originale tutti i diritti appartengono alla fonte. Disclaimer

Rate This Article:
No comments

leave a comment